Categorie
Periodo 7

Tempo di parrucche e rivoluzioni

Qualcuno ti ha mai chiesto se volevi diventare ricco in fretta? Gli olandesi del XVIII secolo lo volevano. Stavano per commerciare schiavi.

Dopo l'età dell'oro è arrivata l'epoca delle parrucche e delle rivoluzioni. Questo era il XVIII secolo. Alla fine del XVII secolo eravamo stati conquistati dai francesi. Il re francese Luigi XIV reciso su una vasta area dal suo magnifico palazzo a Versailles. Anche i Paesi Bassi facevano parte di questa zona. Nel XVIII secolo si credeva ancora che il re fosse stato dato il suo potere da Dio. Questo ha reso il re un esempio per molti uomini in questa epoca. Indossavano gli stessi vestiti di Luigi XIV. Indossavano anche parrucche, proprio come il re. Luigi XIV probabilmente indossava la sua parrucca perché era calvo. Ha anche in polvere il viso bianco. Quella era la moda di allora. Ai ricchi non era permesso diventare marroni.

Dopo Luigi XIV, Luigi XV divenne re di Francia. Luigi XV era il pronipote di Luigi XIV. Era il peggior re che la Francia abbia mai avuto. Nel 1715 fu incoronato re. All'epoca aveva solo 5 anni. Incapace di gestire i soldi, voleva essere costantemente viziato e circondarsi di lusso.

Luigi XV ricevette molte critiche da filosofi famosi e influenti. Rousseau era uno dei filosofi che non erano d'accordo con il modo in cui governava il paese. Era un importante filosofo della storia. Disse che Luigi XV non aveva ricevuto il suo potere da Dio. Gli fu dato il potere dal popolo e dovette prendersi cura della gente. Voltaire era un collega di Rousseau. Ha detto che qualcuno che non ha fatto bene il suo lavoro potrebbe essere licenziato. Il re non fece bene il suo lavoro e fu quindi permesso di essere licenziato.

Alla fine del XVIII secolo, il re di Francia fu effettivamente licenziato. Luigi XV fu succeduto da Luigi XVI. Doveva fare i conti con un enorme debito nazionale e alcuni raccolti falliti e non sapeva come correggere la situazione nel suo regno. La gente si ribellò. Il re fu tolto dal trono e giustiziato. Questo è stato fatto attraverso una nuova invenzione. Grazie alla ghigliottina, sono stati in grado di decapitare le persone molto rapidamente.

I Paesi Bassi sono stati un po'di un XVIII secolo per la maggior parte del XVIII secolo. Avevano fatto un sacco di soldi nel XVII secolo dal commercio di spezie. Ma avevano anche perso tutto a causa delle guerre con l'Inghilterra e la Francia. Dopo aver avuto lo spavento, hanno trovato un nuovo modo per fare soldi. Questa volta portarono uomini e donne dall'Africa occidentale e li trasportarono in barca nelle colonie olandesi in Sud America. Gli africani dovevano lavorare qui come schiavi nelle piantagioni di zucchero e cotone. Le condizioni di vita degli schiavi erano molto cattive. Sono stati trattati come sporcizia. Ecco perché c'erano sempre più persone che protestavano contro la tratta degli schiavi. La tratta degli schiavi è una pagina nera della storia olandese.

Ma i Paesi Bassi divennero di nuovo ricchi grazie al commercio degli schiavi. Come nell'età dell'oro, costruirono enormi case e ampliarono le loro città. Molti ricchi commercianti e nobili avevano due case. Ne avevano uno in città e uno in campagna. Le case in campagna erano spesso enormi. Inoltre avevano enormi giardini. Queste case sono chiamate case di campagna. C'erano interi quartieri pieni di case come questa.