Categorie
Periodo 6 Tempo di reggenti e principi

Governance civile e cultura urbana nei Paesi Bassi

Nell'era dell'età dell'oro c'era uno spostamento del potere. La chiesa aveva avuto il maggior potere per molto tempo. Ora ai cittadini è stato permesso di governare.

L'Olanda è nota per la sua tolleranza. L'origine di questa tolleranza può essere trovata nell'età d'oro dei Paesi Bassi. Questo è il tempo dei reggenti e dei principi. Il XVII secolo. Ma nonostante la tolleranza, gli olandesi del XVII secolo non erano uguali l'uno all'altro. Lo status sociale era ancora diseguale. Questo era già il caso nel Medioevo e nel XVI secolo. Tuttavia, era nuovo che lo status sociale era ora determinato dal reddito.

Nel periodo del Medioevo, il clero aveva molto prestigio e potere. Non era più così. La maggior parte del potere era con la nobiltà e i mercanti. Spesso i nobili entrarono nel commercio e divennero mercanti. Anche alcuni mercanti comprarono un titolo nobile. Quindi possiamo contare questi due gruppi di persone come un unico gruppo.

Dopo la nobiltà e mercanti è venuto la borghesia ben-off. Questo è un nome costoso per i cittadini di alto profilo. Si tratta spesso del clero protestante, dei medici, degli avvocati e degli alti funzionari pubblici. Dopo che i nobili olandesi si erano liberati dagli spagnoli, avevano fondato la loro repubblica. In questa repubblica, era sempre più comune per le persone dei cittadini a buon livello essere scelti per le funzioni amministrative. In precedenza, solo i nobili erano autorizzati a svolgere queste funzioni. Questo fu l'inizio dell'amministrazione civile.

I piccoli lavoratori autonomi erano un passo più bassi rispetto alla gente dei cittadini a basso costo. Queste persone spesso avevano la loro attività, il che significava che erano leggermente più alti sulla scala sociale rispetto, ad esempio, ai lavoratori o ai lavoratori domestici. Eppure i lavoratori e gli domestici erano sempre più stimati dei mendicanti o dei lavoratori diurni.

Le persone più importanti vivevano sulla cintura del canale di Amsterdam. Questo è stato scavato nel XVI secolo. In questo periodo Amsterdam era diventata la città commerciale più importante del mondo. Ciò è dovuto principalmente alla creazione del C/C. Questa era la società commerciale olandese.

Grazie a questa ricchezza, i pittori avevano un sacco di lavoro. Uno dei pittori più importanti della storia olandese è Rembrandt van Rijn. Ha vissuto e lavorato a Leida e Amsterdam. I suoi dipinti sono inestimabili in questi giorni. Eppure non è morto ricco. Condusse una vita contraria ai regolamenti ecclesiastici. Di conseguenza, sempre meno persone volevano comprare dipinti di lui. Ha anche scelto di adattare i suoi dipinti ai desideri dei suoi clienti il meno possibile. Se l'avesse fatto, sarebbe morto ricco come quello di Mierevelt. Van Mierevelt era un ritrattista. Dipinse i ritratti di molti ricchi mercanti e nobili. Fu anche un pittore di corte alla corte olandese.

Al giorno d'oggi, quando ci imbattemo in un ritratto di una persona importante del XVII secolo, di solito è dipinto da van Mierevelt. Una di queste figure importanti della storia, per esempio, era Hugo il Grande. Hugo de Groot era uno studioso di diritto e scrittore. Nel 1613 divenne il più importante consigliere della città di Rotterdam. Tuttavia, rimase solo per 5 anni, perché nel 1618 fu arrestato dal principe Maurits di Nassau.

Maurits aveva guidato la ribellione contro gli spagnoli. Ma nel 1618 ci fu una pace temporanea. Durante questa pace temporanea scoppiò un'altra battaglia nei Paesi Bassi. Maurits era un calvinista e voleva che tutti nella repubblica diventasse un calvinista. Hugo de Groot era rimostrant. Fu arrestato per questo e imprigionato. È stato incarcerato a vita a Lock Loevenstein. Tuttavia, è rimasto qui solo per 3 anni. Dopo tre anni, fuggì nascondendosi in una libreria.